top of page

Nigel Dunnett e Via Tasso

Il prossimo 20 marzo la via Tasso a Bergamo si riempirà di colori, perché avrà inizio il progetto di risistemazione di 30 aiuole, dominate dalle tonalità rosa e verde acido e costituite da ginepri, salvie e saponarie.

A supervisionare i lavori sarà il paesaggista @nigel.dunnett , una delle voci più autorevoli a livello mondiale, quanto ad approcci innovativi ed ecologici nella progettazione del verde, per il suo nuovo modo di intendere e di agire rispetto al consumo del territorio.


Progettista e professore di Planting Design presso l'università di Sheffield, Dunnett fu protagonista nel 2021 dell'undicesima edizione del Landscape Festival in Città Alta a Bergamo.


La presenza di questo artista, dall’approccio esplicitamente ecologico nella progettazione dei giardini, è una garanzia di qualità finale dell’opera.


Il progettista vuole portare la natura all'interno della città e quindi all'interno di ognuno di noi, nella convinzione che in ogni uomo c'è il desiderio, infinito, di creare spazi verdi, anche nei luoghi più desolati, a testimoniare la nostra innata connessione con la natura stessa.


Tutto questo nasce dal concept prodotto da Arketipos e donato alla città di Bergamo, che vede ancora una volta il coinvolgimento di Nigel Dunnett, già apprezzato per l’installazione del 2021. Il grazie va a lui e alla mostra allora allestita presso l’Ex Ateneo che ha consentito alla città, ai funzionari, agli amministratori e ai professionisti di conoscere la straordinaria qualità della sua opera.



32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page